Vento e Avvento dello Spirito dall’Economia della Croce all’Economia della Voce

Pentecoste

E
al compiersi il giorno della Pentecoste erano tutti nello stesso spazio/tempo e

venne all’improvviso dal cielo come di portata aura violenta e

riempi tutta la casa dove erano sedenti e

furono viste da loro divise come lingue di fuoco e

sedette su ciascuno di loro e furono riempiti tutti di Spirito Santo e

incominciarono a parlare in altre lingue al modo che lo Spirito dava loro di ‘esprimersi in forma di risonanza

Atti 2,1-4

L’Aura Portata assume il significato di frutto portato al compimento di Pentecoste

e che viene a sua volta a significare il

passaggio dell’economia cristologica all’economia pneuematologica,

dall’economia dell’incarnazione del Verbum all’economia dell’inaurazione dello Spirito

( Francesco Bindella “LA PENTECOSTE alla luce della rivelazione del Nome Divino, rivisitazione ermeneutica di At 2,1-13” Ed. Porziuncola Assisi 1995)